Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina
Varie

Ragazze ucraine

Relazioni tra Italiani e ragazze ucraine. Quali abitudini e insidie?

Ragazza ucraina
Ragazza ucraina
Le ragazze Ucraine  rappresentano sicuramente il più grande stimolo per il viaggiatore che si reca in Ucraina, infatti da nostra esperienza possiamo tranquillamente affermare che la quasi totalità degli italiani che si recano in Ucraina hanno come scopo principale quello di conoscere donne ucraine, avere rapporti con esse (di vario tipo) e approfondire relazioni interpersonali. Le caratteristiche somatiche e comportamentali delle ragazze ucraine è praticamente identica a quelle delle sorelle russe, essendo queste (eccetto eccezioni) russe di origine, visto che l’Ucraina da dopo la seconda guerra mondiale venne ripopolata da gente di etnia slava proveniente dalla Russia e ex Unione Sovietica. Moltissimi sono gli imprenditori che giungono in Ucraina autoconvinti di voler fare affari, sviluppare qui un proprio business, quando nella loro testa in realtà c’è solo il desiderio di conoscere qualche ragazza e magari passare qualche momento spensierato.. “imprenditori” tuttavia per modo di dire perché quasi nella totalità dei casi si tratta di personaggi che in realtà sono molto più simili agli avventurieri che bazzicavano la Russia all’inizio degli anni novanta con le calze di nylon da offrire alle ragazze in cambio d’un po’ d’amore, di personaggi che si vogliono spacciare per uomini intraprendenti (e a volte si autoconvincono di esserlo) nonostante girino senza nemmeno un biglietto da visita della loro pseudo azienda, se non addirittura con i buchi nella suola delle scarpe.
Un orda quindi di disperati in cerca di ragazze ingenue e di poche pretese, di donne non ancora abbastanza smaliziate da poter distinguere un italiano normale da uno con problemi sociali o economici (perché in Italia per alcuni è davvero difficile trovare una donna).
Ecco quindi che l’Ucraina è divenuta una tra le mete predilette dei circuiti che noi del settore definiamo come “viaggi della speranza”, ovvero quei tour in cui il viaggiatore si prefissa come scopo di trovarsi una compagna. Ma una compagna con quale fine? Prima di partire l’intenzione dei cosiddetti “pellegrini” è sicuramente quella di trovarsi una compagna per una relazione seria, per una relazione simile ad un matrimonio o affini, tuttavia una volta giunti a destinazione ecco che ci si rende conto che - vuoi per la impossibilità di comunicare con la stessa lingua, vuoi perché al turista mancano le occasioni - non è facile trovare ciò che ci si è prefissati alla partenza! Ecco quindi che queste orde di italioti giunti in Ucraina si impegnano fin da subito nella ricerca di sesso a pagamento nonostante le buone intenzioni iniziali! Noi sappiamo benissimo che in Italia la gente comune non riesce a vivere una vita sessuale normale, e tutto questo “astenersi” porta inevitabilmente i signori turisti a comportamenti irrazionali e amorali non appena questi mettono la testa fuori da guscio. Noi siamo consapevoli di tutto ciò, come lo sono le agenzie di viaggio Ucraine e i signori della ambasciata impiegati a Kiev. Ne consegue quindi che: Le agenzie forti del fatto che il maschio italiano di fronte alle avvenenti donne ucraine/russe non capisce più nulla, offrono servizi decisamente costosi per la qualità bassa dei servizi offerti (alcune associazioni sono addirittura gestite da Italiani che risiedono in Italia e che hanno messo in piedi tutta una serie di servizi con l’unico scopo di farsi anche loro qualche puntatina in Ucraina di tanto in tanto!). I funzionari dell’ambasciata Italiana a Kiev, consapevoli di tutto ciò, sono ben restii a concedere i visti alle varie “ragazze degli italiani” che si presentano agli sportelli: Figuratevi, quelli dell’ambasciata e ufficio consolare sono in pianta stabile in Ucraina e sanno meglio di chiunque altro quello che abbiamo voluto riassumere in queste poche righe, tuttavia sappiate che quando qualcuno di voi chiama in ambasciata per chiedere informazioni in merito alla procedura per l’ottenimento di un visto d’ingresso Schengen per la propria ragazza, quelli mantengono un contesto di ritegno solo in virtù della carica istituzionale che rappresentano, in realtà nella loro testa frulla il seguente pensiero: “questo mi sta a chiedere il visto per la propria ragazza quando è palese che si tratta di un pellegrini che vuole portarsi in Italia una con la quale si sono visti per pochi giorni e questa si è concessa a lui giusto come per noi è bere un bicchier d’acqua.., ma io il visto non glie lo do!”. Al nostro sito (che conosce benissimo tutte queste situazioni), non importa se la vostra ragazza sia realmente la vostra ragazza, o se voi siate dei pellegrini o meno, noi comunque siamo un luogo di conversazione, la più imponente comunità virtuale formata da innumerevoli italiani che senza pregiudizi di sorta, discutono in merito ai propri problemi e su come risolverli, nel nostro forum trovano spazio tutte le vostre domande, nonché consigli su come aggirare lecitamente le varie difficoltà burocratiche e concettuali, nel nostro spazio è possibile denunciare pubblicamente torti subiti anche da parte delle istituzioni preposte, essendo questo un luogo libero da qualsiasi forma faziosa o interessi di sorta. Noi non siamo una associazione che mischia vari concetti (dal sociale elle donne russe) per trarre profitto sulla vostra pelle! Questa è una comunità online fatta da appassionati che in simbiosi si scambiano consigli, aiuto e supporto per tutte le questioni inerenti i viaggi in Ucraina e ciò che concerne. I servizi offerti in questo sito (appartamenti in affitto, prenotazione hotel, interpretariato, autista, escursioni e tour), vengono proposti a costi minimi senza un fine puramente speculativo, come di consuetudine avviene tra chi opera tra Italia e Ucraina: In Ucraina, in particolar modo a Kiev i servizi rivolti ad una clientela occidentale hanno costi estremamente maggiorati rispetto a quelli effettivi di mercato, per noi non è assolutamente così. Dei nostri servigi usufruisce anche la clientela locale e quella proveniente dalle ex Repubbliche Socialiste Sovietiche, essendo i nostri prezzi estremamente concorrenziali, oltre al vantaggio di curare ogni aspetto con l’accuratezza e la raffinatezza che contraddistingue un operatore di gestione non Ucraina (ciò che viene inteso da un operatore Ucraino come livello discreto del servizio offerto, per l’utenza occidentale potrebbe non essere decoroso; E’ una questione di punti di vista!).
Il nostro compito morale è innanzitutto quello di consapevolizzare chi va in Ucraina sulle intenzioni effettive degli stessi viaggiatori (loro stessi): Sappiamo benissimo che molti, pur mentendo a se stessi, ci vanno a fare i “pellegrini”, poi si innamorano di qualche ragazza ucraina e alla fin fine cercano di portarsela in Italia scontrandosi con le varie difficoltà che insorgono per la richiesta dei visti d'ingresso. Il nostro consiglio, rimane comunque quello di farsi moltissima autocritica e di capire bene innanzitutto chi è la ragazza di cui vi siete innamorati (prima di portarvela in Italia). Le ragazze Ucraine che si accaparrano i cosiddetti “pellegrini” in visita a Kiev non sempre corrispondono a ragazze normali, a ragazze ucraine come tante altre, ragazze semplici, sincere e non smaliziate! Nel caso la vostra ragazza parli Italiano, incominciate a chiedervi come lo abbia imparato (a spese di chi!); Sappiamo benissimo che per un italiano a Kiev non viene spontaneo fare conoscenza con una ragazza normale, una di quelle che parla solo Russo e che non bazzichi il centro in cerca dello straniero. In genere le ragazze Ucraine normali, non girano la notte nelle discoteche, non stanno a dormire fuori casa e non si concedono facilmente, tuttavia sappiamo benissimo che per un viaggiatore in visita a Kiev solo per pochi giorni (in genere meno di una settimana) non risulta affatto facile trovare una ragazza ucraina normale, una che non sia un’approfittatrice, fin quando il supposto “pellegrino” è consapevole di tutto ciò, non c’è nessun problema! Il rischio serio insorge invece quando ci si innamora della persona sbagliata, magari per via dell’attrazione fisica o di un rapporto occasionale (di quelli che non capitano in Italia).
Le ragazze Ucraine di non sani principi (e sono innumerevoli) hanno in genere usi e costumi “comportamentali” lontani dai nostri: Due o più matrimoni sono nella norma, senza contare le varie convivenze che di fatto creano situazioni analoghe al matrimonio, oltre a ciò va menzionata la tendenza all’abbandono del tetto coniugale paragonabile per facilità a “come bere un bicchiere d’acqua”, idem in fatto di fedeltà; Si consiglia quindi a chi in procinto di intraprendere una seria relazione con una donna Ucraina, di indagare seriamente su di lei e non fare passi irreversibili almeno fino a quando non parliate una lingua comune (in modo da capirvi chiaramente e discutere.. non solo sesso!). Volete conoscere le abitudini comportamentali delle ragazze ucraine di non sani principi (quelle più facili da accalappiare da parte dei “pellegrini”)? Nulla di più semplice, chiedetelo a loro stesse! Sappiate che, la cosa che può dare maggior fastidio a una ragazza ucraina in una relazione, è un’altra ragazza ucraina di mezzo, questo perchè fra di loro si conoscono (e quindi si temono)! Un italiano che se ne ritorna in patria dopo essere stato in Ucraina, non darà nessunissima preoccupazione alla propria ragazza ucraina, perchè bene o male sanno benissimo come è la vita in Italia (gli italiani sono un popolo che dal punto di vista della vita sessuale, è costretto alla canna del gas), tuttavia un italiano che se ne dovesse andare in Russia o in un altro luogo dove ci sono ragazze Russe (quindi anche Ucraine), darà serie preoccupazioni alla propria donna!
Argomenti nella stessa categoria